Ciao!

Per prenotare una consulenza o per richiedere informazioni contattaci.
 
Riceviamo su appuntamento, il primo colloquio conoscitivo è gratuito!

GLI ITALIANI SPENDONO 350 MLN ALL’ANNO IN ANSIOLITICI. MA NESSUNO VA DALLO PSICOLOGO.

Secondo uno studio condotto dall’Istituto di Fisiologia Clinica del Cnr, circa sette milioni di italiani tra i 15 e i 74 anni – il 15,1% della popolazione – fanno uso  di psicofarmaci almeno una volta nel corso dell’anno. Questa percentuale fornisce un dato abbastanza allarmante che mette in evidenza come gli italiani considerino gli psicofarmaci come una rapida scorciatoia, una sorte di “pozione magica” per risolvere problematiche di natura mentale. Ciò mette in evidenza come, nel nostro paese, esista ancora molta disinformazione sul tema e una paura diffusa nell’affrontare la sofferenza psicologica. Vi  proponiamo un interessante articolo sul tema che spiega il funzionamento di questi medicinali che non sono da considerare come pillole miracolose, ma vere e proprie terapie farmacologiche da “maneggiare” con cautela e da assumere sotto la stretta osservazione di specialisti. Inoltre gli psicofarmaci agiscono sul sintomo, non sulla paura o su altre componenti emotive, per questo motivo sarebbe aupsicabile integrarli sempre ad una terapia psicologica appropriata. 

Per leggere l’intero articolo clicca sul link qui sotto

https://thevision.com/scienza/italiani-ansiolitici-psicologo/