Terapia Emdr a Parma

Studio Itaca – Psicoterapeuti Terapia EMDR a Parma

Cos’è l’EMDR

La terapia EMDR (dall’inglese Eye Movement Desensitization and Reprocessing) è un metodo psicoterapeutico strutturato che facilita il trattamento di diverse psicopatologie e problemi legati sia ad eventi traumatici, che ad esperienze più comuni, ma emotivamente stressanti. È usato fondamentalmente per accedere, neutralizzare e portare ad una risoluzione adattativa i ricordi delle esperienze traumatiche.

Tali esperienze negative possono consistere in:

  • Piccoli/grandi traumi subiti nell’età dello sviluppo.
  • Eventi stressanti nell’ambito delle esperienze comuni (lutto, malattia cronica, perdite finanziarie, conflitti coniugali, cambiamenti).
  • Eventi stressanti al di fuori dell’esperienza umana consueta quali disastri naturali (terremoti, inondazioni) o disastri provocati dall’uomo (incidenti gravi, torture, violenza).
terapia emdr parma studio itaca

In cosa consiste la terapia Emdr

Il sistema di elaborazione delle informazioni del cervello punta naturalmente verso l’equilibrio e la salute mentale dell’individuo. La ferita emotiva nel tempo può inasprirsi e causare stress e sofferenza, se il sistema risulta bloccato o squilibrato a causa dell’impatto con l’evento traumatico. La guarigione fortunatamente avviene di norma, una volta rimosso l’ostacolo. I nostri specialisti vi aiutano nell’attivazione dei processi di guarigione naturale utilizzando i protocolli e le tecniche specifiche della terapia EMDR.

Questa terapia si suddivide in ben otto fasi successive. Durante una fase della seduta vengono utilizzati i movimenti oculari (o altre stimolazioni bilaterali). Dopo aver deciso su quale ricordo concentrarsi per primo, lo psicoterapeuta istruisce il paziente a ricordare e a pensare a diversi aspetti di quell’evento traumatico e di usare i suoi occhi per seguire la mano del terapeuta mentre si muove scorrendo attraverso il campo visivo del cliente.

Come risultato della terapia, si formano associazioni interne nel cervello dei pazienti, che iniziano a elaborare la memoria e le sensazioni disturbanti, per ragioni che diversi ricercatori ritengono essere correlate a meccanismi biologici coinvolti nella fase di sonno denominata REM (Rapid Eye Movement).

Nella terapia condotta con successo, gli eventi traumatici vengono elaborati dal paziente e trasformati in maniera risolutiva a livello emozionale.

Per tutte le informazioni

Contattaci e Prenota il tuo colloquio per conoscerci meglio…
Il Primo Colloquio è gratuito!!!

Torna su